Cristina López Barrio con “Nebbia a Tangeri” (DeA Planeta), ospite del programma radiofonico Letteratitudine trasmesso su RADIO POLIS (la radio delle buone notizie)

In streaming e in podcast su RADIO POLIS

trasmissione curata e condotta da: Massimo Maugeri

regia e postproduzione: Federico Marin

* * *

PER ASCOLTARE LA PUNTATA CLICCA SUL PULSANTE “AUDIO MP3” O CLICCA QUI

 

* * *

Ospite della puntata: la scrittrice spagnola Cristina López Barrio con cui abbiamo discusso del suo romanzo “Nebbia a Tangeri” (DeA Planeta – Traduzione di Iaia Caputo).
Ringraziamo Rossana Ottolini per il servizio di interpretariato (italiano/spagnolo).

Come nasce “Nebbia a Tangeri“? Da quale idea, spunto, esigenza o fonte di ispirazione? Perché, tra le altre, ha scelto di inserire anche questa citazione (di Osacr Wilde) “La vita tiene lo specchio all’arte”? Che tipo di donna è Flora Gascòn, la protagonista della storia? Come la racconteresti ai nostri ascoltatori?
Cos’è che colpisce particolarmente Flora dell’uomo con cui ha passato insieme una notte il 12 dicembre del 2015 in un hotel di Madrid al punto da spingerla a cercarlo?
A un certo punto la storia si infittisce per via di un romanzo… che si intitola ‘Nebbia a Tangeri’ scritto da Bella Nur e che ha come protagonista un uomo che si chiama Paul Dingle scomparso a Tangeri il 24 dicembre del 1951. Cos’altro può accennarci Cristina su questo mistero?
La letteratura, i libri, possono influire sulla nostra vita?
Nel romanzo il lettore si imbatte in due voci narranti: quella in terza persona di Flora e quella in prima persona di Marina Ivanovna (protagonista di ‘Nebbia a Tangeri’ di Bella Nur). Chi è Marina Ivanovna? Cosa puoi raccontarci di questo personaggio?
Che tipo di esperienza è stato scrivere dando un taglio diverso a queste due voci (Flora e Marina)?
Che tipo di città è Tangeri? Possiamo considerare questa città come uno dei personaggi del romanzo?

Questo e tanto altro abbiamo chiesto a Cristina López Barrio nel corso della puntata

* * *

Il libro

Nebbia a TangeriUn libro, “Nebbia a Tangeri”, e un nome, Paul Dingle, scarabocchiato su un taccuino. Sono gli unici indizi che Flora ha a disposizione per ritrovare l’uomo misterioso che, incontrato per caso in un bar di Madrid, le ha regalato emozioni che credeva sopite per sempre. Perché adesso che lo sconosciuto sembra sparito nel nulla, smettere di desiderarlo è come smettere di respirare: semplicemente impossibile. Così la prudente Flora si lascia tutto alle spalle e parte alla volta di Tangeri, per cercare l’autrice del romanzo e scoprire chi è davvero Paul Dingle, personaggio di carta e insieme protagonista in carne e ossa della notte che le ha stravolto la vita. Coinvolgente, esotico e pieno di svolte inattese, Nebbia a Tangeri è la storia di un doppio amore proibito che si snoda tra passato e presente. Per raccontare, attraverso un romanzo nascosto tra le pagine di un altro romanzo, la vertigine del desiderio e i misteri più profondi del cuore.

Cristina López Barrio è nata a Madrid. Laureata in Legge, ha fatto l’avvocato per tredici anni prima di decidere di dedicarsi unicamente alla scrittura. Il suo La casa degli amori impossibili è stato un successo internazionale pubblicato in 22 paesi. Nebbia a Tangeri, a lungo ai primi posti delle classifiche spagnole, è stato finalista del Premio Planeta 2017.

* * *

trasmissione curata e condotta da: Massimo Maugeri

regia e post produzione: Federico Marin

PER ASCOLTARE LA PUNTATA CLICCA SUL PULSANTE “AUDIO MP3” O CLICCA QUI

* * *

 

La colonna sonora della puntata: musiche algerine.

 

* * *

È possibile ascoltare le precedenti puntate radiofoniche di Letteratitudine, cliccando qui.

* * *

© Letteratitudine

LetteratitudineBlog / LetteratitudineNews / LetteratitudineRadio / LetteratitudineVideo

Seguici su Facebook e su Twitter